Visita pastorale Vescovo Claudio

Visita pastorale Vescovo Claudio

Lettera Vescovo Claudio

Il Saluto di Don Federico

Il Saluto di Don Federico

Benvenuti a tutti voi, carissime...

Orari Santa Messa

Orari Santa Messa

ORARI SANTA...

  • Visita pastorale Vescovo Claudio

    Visita pastorale Vescovo Claudio

  • Il Saluto di Don Federico

    Il Saluto di Don Federico

  • Orari Santa Messa

    Orari Santa Messa

Stampa

Gruppo Alpini

Scritto da Super User. Postato in Gruppo Alpini

Tratto dal libro:

"I 50 anni della Sezione A.N.A. di Marostica"

scritto da Christian Campagnolo

 

Fondato il 12 Dicembre 1948

Forza al 15 ottobre 2012

Soci: 68                                               Soci Aiutanti: -

Soci Aggregati: 7                                   Abbonati: 10

 

I CAPOGRUPPO

PIVOTTO GIULIANO

Capogruppo dal 2009 

VILLANOVA RENZO

Capogruppo dal 2004 al 2009

AZZOLIN GIANFRANCO

Capogruppo dal 2000 al 2004

ZANIN LUCIANO

Capogruppo dal 1988 al 2000

ROSSI ORFEO

Capogruppo dal 1963  al 1988

LANDI EVARISTO

Capogruppo dal 1960 al 1963

RIZZOLO CLAUDIO

Capogruppo dal 1957 al 1960

MARCHI RINO

Capogruppo dal 1948 al 1957 

La fondazione

Il gruppo alpini di Laverda ha una data di nascita precisa e documentata che è il 12 dicembre 1948. L’occasione fu la cerimonia d’inaugurazione del Monumento ai caduti, madrina del primo gagliardetto fu Luigina Scalabrin e tra le autorità erano presenti il presidente sezionale Tiberio Maroso e il suo vice Luigi Menegotto.

Tra le altre cose il monumento, prima di trovare la sua attuale definitiva collocazione, subì una lunga “peregrinazione” subendo ben quattro spostamenti.

Il primo capogruppo e socio fondatore fu Rino Marchi, ed il gruppo si presentava già da subito numeroso, trattandosi di ben 43 alpini. I loro nomi si possono trovare nella fotografia riportata, databile 1952, che rappresenta la forza del gruppo all’epoca.

Foto Alpini

Dal primo da sinistra e scorrendo verso destra: Costenaro Rodolfo, Pivotto Vincenzo, Pivotto Antonio, Pivotto Giovanni, Pivotto Mario, Pivotto Silvio, Pivotto Olindo, Pivotto Antonino, Maddalon Sebastiano, Maddalon Antonino, Gnatta Agostino, Gnatta Vincenzo, Colpo Egidio, Guerra Pietro, Franco Aldo, Landi Evaristo, Salbego Battista, Campagnolo Valentino, Parison Virginio, Campagnolo Domenico, Xausa Luigi, Pivotto Mariano, Cogo Pietro, Campagnolo Giovanni, Azzolin Giovanni, Azzolin Giovanni,  Azzolin Mario, Franco Arciso, Franco Battista, Marchi Battista, Rosso Giovanni, Rossi Ilario, Rossi Sauro, Rossi Antonio, Maroso Attilio, Maroso Dionisio, Maroso Ilario, Rossi Orfeo, Rossi Tranquillo, Rossi Giovanni, Presa Giovanni, Presa Severino, Cogo Giovanni, Cogo Guerrino, Sartori Paolo, Baggio Luigi, Dal Sasso Giovanni, Dal Sasso Antonio, Pozza Marco, Sasso Alfredo,  Sasso Oreste, Pesavento Rodolfo, Crivellaro Leone, Azzolin Giulio, Scalabrin Vincenzo, Xausa Emilio, Xausa Giuseppe, Xausa Antonio.

La banda

Uno degli elementi che ha sempre caratterizzato il gruppo alpini di Laverda è la stretta contiguità e collaborazione con la banda paesana. Non si tratta di una banda “alpina” ma gran parte dei suoi componenti sono alpini ed è giocoforza che la presenza delle compagine fosse assidua nelle varie manifestazioni alpine. Presieduta dalla sua fondazione nel 1948 fino al 1968 da Antonio Campagnolo e guidata inizialmente dal maestro Giuseppe Scalcon ha trovato nell’alpino Orfeo Rossi la sua anima ed il suo “motore” che l’ha guidata per moltissimi anni, intervenendo anche ad accompagnare la sezione di Marostica in tante Adunate Nazionali.

Inizialmente poteva contare su circa trenta elementi, mentre ora su una forza di circa 15 elementi.

Le attività

Rino Marchi rimase capogruppo fin al 1957, cui succedette per un triennio Claudio Rizzolo, fino al 1960, e poi Evaristo Landi fino al 1963, anno in cui assume l’incarico di capogruppo Orfeo Rossi che mantiene la carica fino al 1988, anno in cui gli subentra  Luciano Zanin, che resta in carica fino al 2000.

Non vi è documentazione di attività particolari in questo lungo periodo, stante la naturale inclinazione dell’alpino di fare piuttosto che scrivere.                               

Si può dire che la storia del gruppo coincide con la storiadel piccolo paese essendo il gruppo alpini forse l’unica associazione “organizzata”.

Ricordiamo solamente che fino al 1990 ci si radunava  nelle osterie del paese, principalmente al “Giardinetto” mentre, a partire dal 1990, sotto la guida di Zanin, il gruppo ristrutturò quello che sarebbe dovuto essere l’ufficio postale, facendone la sede del gruppo. A partire dall’anno 2000 si ha un piccolo diario delle attività svolte.

Anno 2000

Il 22 febbraio rientra in patria la salma di Salbego Antonio, disperso in Russia. Cerimonia ben riuscita con la partecipazione di tutti i gruppi della Sezione di Marostica.

Il 26 giugno viene eletto capogruppo Azzolin Gianfranco, vice Salbego Tarcisio, segretario Boscardin Giovanni e consiglieri: Rossi Orfeo, Rossi Gianmarco, Pozza Mario, Villanova Mario Ennio, Villanova Renzo, Pivotto Gianfranco, Campagnolo Christian, Marchi Alessio, Pivotto Giuliano, Pivotto Giampaolo, Salbego Gianni.

Anno 2001

Il gruppo partecipa alle attività proprie e collabora con la pro-loco e associazioni del paese nelle varie manifestazioni in programma che coinvolgono la nostra comunità, e prosegue con la ristrutturazione della nuova sede. 

Anno 2002 

A marzo, vengono ricostruiti i piloni laterali del ponte in centro a Laverda. Ad aprile, come di consueto, pulizia generale del paese con taglio dell’erba in tutte le vie del centro con varie sistemazioni.

A maggio inizio lavori su l’ex caseificio,  con ‘abbattimento degli intonaci e l’abbassamento del pavimento di circa un metro, dove verrà realizzata la nuova sede del Gruppo Alpini, una sala riunioni,  l’ambulatorio medico, una sala per la pro-loco  e una saletta per i giovani studenti dove avranno a disposizione dei computer per studiare in rete. 

Anno 2003 

Rinunciando a qualche manifestazione siamo riusciti a terminare la nuova sede più l’ambulatorio con affianco due sale polivalenti. E’ stato rimosso il monumento ai caduti del piazzale della trattoria la Giardinetto e sistemato su un fianco dell’ex-caseificio.

Sono state create delle mura di sostegno per ottenere un piazzale antistante  alla sede e un marciapiede con relative protezioni per i pedoni.

Anno 2004 

Dopo gli ultimi lavori di finitura finalmente il 2 maggio s’inaugura la nuova Sede Alpini.  Festa ben riuscita con una partecipazione da adunata sezionale. Ben 25 gagliardetti presenti con molte autorità.

Il 25 ottobre 2004 rinnovo del direttivo: capogruppo Villanova Renzo, vice Pivotto Giuliano, segretario Cogo Tiziano, e consiglieri: Rossi Orfeo, Rossi Gianmarco, Pozza Mario, Pivotto Gianfranco, Dal Sasso Giulio, Crestani Giglio, Azzolin Gianfranco, Boscardin Giovanni, Villanova Mario Ennio, Campagnolo Christian, Sasso Efrem, Salbego Tracisio.

Anno 2005 

Abbiamo cominciato l’anno con una raccolta del ferro vecchio senza precedenti, in unasola giornata abbiamo raccolto oltre 250 q.li di rottami. Il ricavo è stato devoluto interamente al restauro della chiesa. In collaborazione con il corpo forestale è stato fatto un intervento nella pineta dietro la chiesa dove in un solo sabato sono stati abbattuti decine di pini. Completamente finito lo sgombero dell’ex sede Alpini, con sistemazione del materiale nel sotto cinema dove abbiamo allestito un piccolo deposito.

Anno 2006 

In occasione dell’Adunata Nazionale ad Asiago sono stati ripuliti gli antichi sentieri che da Laverda portano a Lusiana. Abbiamo partecipato al servizio di vigilanza  in occasione dell’Adunata Nazionale. 

Anno 2007 

Abbiamo sostenuto la parrocchia con opere di pulizia e lavori di manutenzione. E’ stata organizzata una gita a Rovereto al museo della Grande Guerra. Per un weekend abbiamo contribuito al progetto “Ortigara” come supporto al gruppo giovani della Sezione di Valdagno.

Anno 2008

Abbiamo sostenuti i lavori di manutenzione della chiesa organizzando una raccolta di ferro vecchio e devoluto l’incasso alla stessa. Come abitudine siamo stati presenti alla storica Adunata di Bassano e la progetto “Ortigara” per un fine settimana.

Anno 2009 

Oltre alla partecipazione all’Adunata Nazionale di Latina e al progetto “Ortigara” abbiamo preso parte al progetto Abruzzo per la realizzazione di una chiesetta nella zona terremotata.

Il 14 settembre, è stato rieletto il nuovo direttivo così formato: capogruppo Pivotto Guliano, vice Salbego Tarcisio, segretario Cogo Tiziano, consiglieri: Azzolin Gianfranco, Campagnolo Christian, Rossi Gianmarco, Rossi Orfeo,  Boscardin Giovanni, Dal Sasso Giulio, Salbego Gianni, Pozza Mario, Pivotto Gianfranco, Sasso Efrem, Villanova Mario Ennio, Salbego Giampietro.

Anno 2010 

Il Gruppo Alpini di Laverda ha contribuito all’ultimazione dei lavori della sala cinema parrocchiale. Inoltre si sono eseguiti piccoli lavori di ristrutturazione e pulizia su immobili della parrocchia. Si è inoltre eseguito un ottimo lavoro di pulizia dei canali di scolo su varie vie del paese. Inoltre il gruppo ha contribuito all’organizzazione della sagra paesana e della pulizia delle aree verdi pubbliche. 

Anno 2011 

Il Gruppo si è impegnato nell’ultimazione dei lavori della nuova sala parrocchiale e nel riordino e sistemazione di un vecchio edificio ecclesiastico. Abbiamo partecipato alle varie manifestazioni (Adunata Nazionale, Triveneta e Sezionale). Abbiamo curato come di consueto il verde pubblico del nostro paese e contribuito all’organizzazione della sagra paesana.

 

Share on Myspace

Ricevimento parrocchiani

Martedì, dopo la s.messa delle ore 8.30, a Mure; giovedì, dopo la s.messa delle ore 8.30, a Laverda (salvo impegni diocesani o vicariali). Il parroco è sempre disponibile per colloqui, dialogo spirituale al pomeriggio, previo accordo.

I nostri contatti

Parrocchie di Laverda e Mure

Laverda tel.: 0424 708105
Mure tel.: 0424 708105
Email: laverdamure@gmail.com

Mighty Free Joomla Templates by MightyJoomla